segreteria@sie-l.it | 0522 522 521 | Viale Allegri 13, Reggio Emilia

Eventi
Redazione SIe-L

Redazione SIe-L

Martedì, 26 Settembre 2017 12:39

E' on-line il numero di Bricks di Settembre 2017

Siamo lieti di segnalare l'uscita del nuovo numero della rivista Bricks che ha come tema "Educazione alla cittadinanza digitale, all’uso della rete e dei Social Network": https://goo.gl/8cu1r8

Finanziato dal programma europeo H2020, il progetto Gaming Horizons (http://www.gaminghorizons.eu/) si pone l’obiettivo di formulare scenari alternativi rispetto all’attuale impostazione della ricerca europea in merito ai giochi e alla gamification, con particolare riferimento alle ricadute in ambito sociale ed educativo.

 

Gaming Horizons mira anche ad aumentare la sensibilità verso questioni importanti di responsabilità sociale nell’ambito della ricerca e nello sviluppo dei giochi, a rafforzare il dialogo fra il settore entertainment, quello educativo e dei giochi applicati, e a ipotizzare nuove direzioni per la ricerca e lo sviluppo dei giochi, che tengano conto di aspetti attinenti allo sviluppo culturale, etico e sociale degli utilizzatori dei giochi.

Durante i 14 mesi di attività del progetto, da dicembre 2016 a gennaio 2018, i partner di Gaming Horizons promuoveranno una serie di iniziative volte a raggiungere gli obiettivi del progetto attraverso un approccio partecipativo, ovvero coinvolgendo esperti, policy makers, docenti, giocatori, sviluppatori ed altri stakeholders nella definizione di scenari alternativi per la ricerca nel settore.

 

Per tenersi informati e partecipare a tali iniziative, suggeriamo di visitare il sito del progetto: http://www.gaminghorizons.eu/ e iscriversi al gruppo facebook di Gaming Horizons: https://www.facebook.com/groups/gaminghorizons/.

I risultati del progetto comprenderanno, oltre agli scenari alternativi citati sopra, anche un insieme di raccomandazioni volte a promuovere approcci ludici eticamente consapevoli e responsabili, capaci di raggiungere un’ampia gamma di obiettivi di tipo sociale, fra cui quelli relativi all'educazione e al cambiamento sociale.

Il progetto è coordinato da Carlo Perrotta, dell’università di Leeds, UK, e vede la partecipazione dell’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR di Genova e dell’università olandese NHTV di Breda.

Mercoledì, 07 Giugno 2017 18:17

Tipologie di socio

Possono diventare Soci SIe-L tutti coloro che sono interessati alle tematiche e all’attività dell’Associazione, anche in qualità di Enti e Aziende dei settori di interesse. Le forme di partecipazione e le quote associative variano in base a 6 tipologie di Socio e prevedono quote differenziate in riferimento al profilo del socio.
La quota associativa deve essere versata entro il 30 Aprile dell'anno in corso.

Mercoledì, 07 Giugno 2017 18:16

Perchè diventare socio SIe-L

Il motivo principale per diventare socio della SIe-L è quello di contribuire alla vita dell'associazione e allo sviluppo delle tematiche di interesse.

Il socio SIe-L:

  • partecipa all'assemblea generale della SIe-L;
  • determina gli organismi direttivi;
  • partecipa gratuitamente o con quote fortemente scontate al Convengo SIe-L e alle iniziative organizzate dalla SIe-L;
  • ha accesso alla versione on-line della rivista internazionale Journal of e-Learning and Knowledge Society;
  • ha accesso alla versione on-line della rivista Bricks;
  • riceve un accesso gratuito alla banca dati Ed/ItLib - The Digital Library for Education and Information Technology.
Mercoledì, 07 Giugno 2017 17:53

Struttura Organizzativa

Presidente
Tommaso Minerva, direttore Centro Interateneo Edunova, Università Modena Reggio Emilia

Vicepresidente vicario
Paolo Maria Ferri, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Consiglio Direttivo 
Bruno Boniolo, già Direttore CISI - Università di Torino
Elena Caldirola, Università di Pavia
Luigi Colazzo, Università Trento, direttore Je-LKS
Patrizia Maria Ghislandi, Università degli Studi di Trento
Maria Giuseppina Mangione, INDIRE
Giuseppe Pirlo, Università di Bari
Pierfranco Ravotto, AICA, Direttore rivista Bricks
Marina Rui, Università di Genova
Susanna Sancassani, direttore METID, Politecnico Milano

Consiglio Scientifico
Raffaella Bombi, Università degli Studi di Udine
Giovanni Bonaiuti, Università degli Studi di Cagliari
Bruno Boniolo, già direttore CISI Università Torino
Elena Caldirola, Università degli  Studi di Pavia
Luciano Cecconi, Università di Modena e Reggio Emilia
Luigi Colazzo, Università degli Studi di Trento, direttore Je-LKS
Valentina Comba, Redazione Je-LKS
Paola Corò, Università Ca' Foscari di Venezia
Anna Di Pace, Università di Foggia
Valerio Eletti, Sapienza Università di Roma
Paolo Maria Ferri, Università di Milano-Bicocca
Giuliana Franceschinis, Università Piemonte Orientale
Paolo Frignani, Università di Ferrara
Angela Gallo, Ideamanagement
Vito Lavolpe, Università degli Studi di Bari 
Pierpaolo Limone, Università di Foggia
Giuseppina Rita Mangione, CRMPA, Università degli Studi di Salerno
Marina Marchisio, Università di Torino
Antonio Marzano, Università di Salerno
Tommaso Minerva, Presidente SIe-L
Giuseppe Pirlo, Università degli Studi di Bari
Antonella Poce, Università di Roma Tre
Giorgio Poletti, Università degli  Studi di Ferrara
Pierfranco Ravotto, AICA, Milano, condirettore BRICKS
Marina Ribaudo, Università degli Studi di Genova
Teresa Roselli, Università di Bari
Veronica Rossano, Università di Bari
Marina Rui, Università di Genova
Franco Salvatori, presidente BAICR e SGI, Università Roma Tor Vergata
Susanna Sancassani, direttore Servizio METID, Politecnico di Milano
Daniela Scaccia, direttore CTU Università degli Studi di Milano
Mirella Casini Schaerf, Sapienza Università di Roma

Membri onorari
Antonio Calvani, LTE Università degli Studi di Firenze
Alberto Colorni, già presidente, METID Politecnico Milano
Giorgio Olimpo, ITD-CNR Genova
Aurelio Simone, Università di Roma Tor Vergata 

Studio Commercialista
dott.ssa Anna Laura Mazza
Studio Campadelli Quattrini Mazza
Via Zucconi 90 - 41100 Modena
Tel.059 359417 Fax 059/346259

Mercoledì, 07 Giugno 2017 17:50

La mission

SIe-L, Società Italiana di e-Learning, è un’associazione senza scopi di lucro che opera come ente non commerciale per favorire la ricerca scientifica e la sperimentazione delle buone pratiche dell’ e-Learning e della Distance Education, poiché valuta che esse siano strategiche per l’istruzione e l’educazione del cittadino e per la formazione e l’aggiornamento delle professioni.

Le finalità della Sie-L attengono all’e-Learning e in generale alla Distance Education e alla Information and Communication Technology e sono:

  • favorire la ricerca scientifica e la sperimentazione di buone pratiche, nonché la costituzione di gruppi e progetti di ricerca;
  • promuovere e incoraggiare esperienze di insegnamento e apprendimento on line anche tramite l’organizzazione di corsi;
  • produrre pubblicazioni scientifiche e a carattere divulgativo e organizzare eventi di ricerca e studio e di promozione e valutazione di esperienze formative  e soluzioni tecnologiche;
  • valorizzare i profili scientifico-professionali definiti dalle buone pratiche dell’e-Teaching e dell’e-Learning, promuovendone la formazione universitaria e il riconoscimento sociale e, di qui, istituzionale;
  • favorire l’interazione e la sinergia tra centri ed enti, pubblici e privati, nazionali europei ed internazionali, che operano negli ambiti di ricerca e/o alta formazione delle proprie finalità.
Mercoledì, 07 Giugno 2017 17:47

Informativa Privacy

INFORMATIVA AI SENSI DEL Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196

Ai sensi e per gli effetti dell’art.13 D.lgs.196/03, si danno le seguenti informazioni preliminari :
I dati personali raccolti saranno oggetto di trattamento (come definito dall’art. 4, 1° comma lett. a D.Lgs.196/03), mediante archiviazione cartacea e automatizzata nel sistema informatico dell’Associazione SIe-L, per finalità connesse all’attività dell’Associazione.
Al momento dell’iscrizione all’Associazione il conferimento dei dati personali e sensibili e l’esplicito consenso al trattamento degli stessi è obbligatorio per lo svolgimento delle attività e per le finalità dell’Associazione.

L’associazione assicura che i dati personali vengono trattati esclusivamente per le finalità indicate nello Statuto dell’Associazione, tra cui - non esaustivamente - per inviare informazioni periodiche in relazione alle attività e iniziative dell'Associazione o di propri partner e per inviare la newsletter periodica dell'Associazione.

Per alcun motivo i dati personali verranno ceduti a terzi o utilizzati per fini commerciali.

L’art. 7 del D.Lgs.196/03 attribuisce all’interessato alcuni diritti tra i quali si ricordano:
il diritto di conoscere l’esistenza di trattamento di dati che possono riguardarlo;
il diritto di ottenere l’aggiornamento, la rettifica ovvero l’integrazione dei dati nonché la loro cancellazione, trasformazione in forma anonima ovvero il loro blocco qualora trattati in violazione della legge;
il diritto di opporsi al trattamento conforme alle finalità sopra indicate solo per motivi legittimi;

Per cancellare i dati dagli archivi informatici dell’Associazione SIe-L, occorre contattare l’Associazione inviando una raccomandata a: SIe-L c/o Centro Interateneo Edunova, Università di Modena e Reggio Emilia. Successivamente sarà possibile presentarsi presso la sede amministrativa e operativa dell’Associazione SIe-L muniti di documento valido d’identità e firmare un apposito verbale di ritiro degli atti contenenti i dati personali che riguardano l’interessato.

Titolare e Responsabile del trattamento dei dati personali è il Presidente pro tempore dell’Associazione SIe-L. Per ogni richiesta o informazione inerente la riservatezza dei dati raccolti può essere inviata una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure scrivere a:
SIe-L c/o Centro Interateneo Edunova, Viale Antonio Allegri 13, Reggio Emilia.

Mercoledì, 07 Giugno 2017 17:33

Bricks

Bricks è la rivista per la scuola edita congiuntamente da SIe-L e AICA. 

Lunedì, 05 Giugno 2017 19:43

Valerio ELETTI

Valerio ELETTI

Lunedì, 05 Giugno 2017 19:43

Paolo FRIGNANI

Paolo FRIGNANI

17
ANNI DI STORIA
12
CONVEGNI SIE-L
5
CONFERENZE EMEMITALIA
27
SOCI COLLETTIVI
180
SOCI ORDINARI

La nostra storiaLa SIe-L nasce nel 2002 per iniziativa di 4 visionari: Antonio Calvani, Alberto Colorni, Giorgio Olimpo e il compianto Guido Martinotti. Da allora ha consolidato la propria posizione sul piano nazionale e internazionale. In un prossimo video i passaggi salienti.

Le attivitàAll'attività editoriale e all'organizzazione degli eventi sociali (tra cui la multiconferenza EMEMITALIA), SIe-L affianca l'attività di promozione e divulgazione delle buone pratiche nell'ambito dell'e-learning e della digital education.

Le rivisteLa SIe-L pubblica due riviste: Je-LKS, una rivista scientifica internazionale di classe A censita nella maggiori banche dati e BRICKS - insieme ad AICA - rivista dedicata all'innovazione didattica nel mondo della scuola e piattaforma aperta di discussione.

Vai a inizio pagina
Template by JoomlaShine